Best Practice Vitali

Ecco le regole fondamentali per la tua vita online.

Fa differenza se ti trovi a casa o sei sul posto di lavoro?

Al contrario di come si crede, i cyber criminali prendono di mira le infrastrutture più piccole perché hanno certamente meno controlli ed è più facile infiltrarsi. Oggi non è raro ritrovarsi con un prestito a proprio nome mai richiesto, per il quale potrebbero essere necessari anni prima di rimettere tutto a posto.

Best practice per la sicurezza informatica.

  • Nella tua vita quotidiana, sicuramente eviti di condividere informazioni di identificazione personale come il tuo codice fiscale, il numero della tua carta di credito, password, indirizzo, ecc… È importante adottare la stessa cautela sul web. Quando rispondi a email sconosciute o di dubbia provenienza, assicurati di non fornire mai informazioni sensibili, anche se questa è una richiesta necessaria per svolgere qualche processo (verifica sempre la sicurezza del mittente). Con un solo clic, puoi consentire agli hacker di infiltrarsi nel tuo computer, ecco perché è molto importante fare attenzione ai link e agli allegati nelle email che ricevi.
  • Mantieni i sistemi ottimizzati. Con i criminali informatici che escogitano costantemente nuove tecniche per scovare punti deboli e vulnerabilità, la prima regola è quella di eseguire sempre tutti gli aggiornamenti necessari dagli antivrus ai software.
  • Controlla spesso la presenza di software malevoli (malware, spyware…) sul tuo computer per assicurarti che i tuoi dati non vengano violati e registrati mentre li inserisci.
  • Le reti Wi-Fi pubbliche (bar, hotel…) possono essere rischiose e rendere i tuoi dati vulnerabili all’intercettazione. Limita, o meglio ancora evita, il WiFi pubblico o non protetto. Se devi accedere a un account su una rete che non conosci o di cui non ti fidi, utilizza un sistema per crittografare tutte le comunicazioni VPN (Virtual Private Network). Molti siti web di banche, o altre istituzioni ed aziende, sono ormai falsificati in modo quasi perfetto.
  • Elimina gli account che non utilizzi più, potrebbero essere compromessi.
  • La creazione di password univoche e complesse è essenziale. Non utilizzare mai la stessa password per più account, è il modo più facile per un malintenzionato di ottenere l’accesso alle tue informazioni. (Come potenziare la password in 7 mosse
  • Utilizza un gestore di password per ricordare solo la password principale.
  • Richiedi un’autenticazione a più fattori con più livelli di verifica dell’identità.
  • Avere un firewall nella tua rete domestica è la prima linea di difesa per aiutarti a proteggere i dati dagli attacchi informatici.
  • Le minacce informatiche prendono di mira i tuoi dati. Ecco perché proteggerli e poterli recuperare, per farlo è necessario eseguire il loro backup in caso di violazione dei dati o attacchi.

Non si può negare che gli utenti internauti siano l’anello più debole in materia di sicurezza informatica. La maggior parte delle persone esita quando deve considerare l’utilizzo di un sistema di sicurezza di qualità.

Ma fare questo intervento in anticipo potrebbe salvarti dai possibili costi finanziari e legali di una violazione.

Aumenta la tua consapevolezza. Ciò include anche quella formazione gratuita che ti regaliamo, attraverso le nostre email settimanali, su come potenziare la tua sicurezza quando usi un computer. Quindi, non ignorarle, ti sono d’aiuto.

A presto,

Team Ulissux.

Seguici sul social che preferisci

icona facebook | icona linkedin | icona youtube

Lascia un commento